• valhatc

Crazy pizza e il marketing geniale applicato!

Aggiornamento: 19 lug



In quest’articolo andremo ad approfondire come il marketing sia stato decisivo per il Business “Crazy Pizza” creato da Flavio Briatore, per “distinguersi” dalla concorrenza ed emergere. Premessa: non stiamo dando ragione né a Briatore e né agli amici Napoletani per quanto riguarda le vicende prezzi, bontà della pizza ecc., argomenti scottanti che hanno fatto esplodere la polemica sui media, ma che in pratica rimangono solo chiacchiere da bar che non portano soluzioni o concreto beneficio economico a nessuno, se non a Briatore stesso in termini di visibilità del suo Brand, ma di questo ne parleremo più avanti. Ho seguito nelle ultime settimane lo svilupparsi degli argomenti mediatici nel confronto tra Crazy pizza e Pizza Napoletana, ma mi sono concentrato maggiormente su come Briatore abbia applicato il metodo “parlane bene, parlane male purché se ne parli”. Ho seguito anche diversi video e, durante la puntata di Porta a Porta del 23 Giugno 2022, ho capito quale fosse la motivazione che ha portato Briatore a creare il suo Brand Crazy Pizza. Beh, ragazzi, sembra di fare autocelebrazione, ma niente di diverso di come agiamo noi quando facciamo una consulenza di Marketing ai nostri Clienti quando la prima domanda che gli facciamo è “hai dei sogni, dei desideri?” e ancora “quali sono i tuoi obiettivi?”. Questi sono due requisiti essenziali senza i quali non potremo aiutare l’Imprenditore nel suo percorso di crescita. Ma continuiamo a parlare del Marketing su Crazy Pizza, andiamo a spulciarlo più da vicino: IL DESIDERIO Nella trasmissione Porta a Porta, Simona Ventura, ospite in video connessione, ha affermato, conoscendolo da molti anni, che Briatore maturava il desiderio di creare una catena di pizzerie internazionale dal 1990, lei stessa si complimentava con lui per averla realizzata. Ecco da dove si parte, da un forte desiderio di fare qualcosa, l’Imprenditore non conosce limiti, ed ha il coraggio di continuare a desiderare, a sognare sempre, perché è proprio nella sua indole, vuole mettersi sempre in gioco e non ha paura di lanciarsi in nuove avventure. Se lui crede di poter realizzare una cosa allora è possibile, tutto nasce nella mente. Vogliamo parlare dell’OBIETTIVO? Nella trasmissione Briatore afferma di non aver creato la pizza più buona, oppure fare la guerra a chi fa la pizza col cuore e con la passione, lui ha mirato più in alto, ha puntualizzato una cosa importante, noi in Italia non siamo stati capaci di creare un Brand che rappresenti la pizza in tutto il mondo, ci vantiamo che sia nata a Napoli, è patrimonio dell’UNESCO, abbiamo piazzaioli in tutto il mondo, ma non abbiamo un Brand che rappresenti la nostra pizza e la valorizzi. Anche qui, l’idea di Briatore non si ferma a livello locale, oppure al nazionale, no, il suo pensare si allarga a livello Globale, perché oggi con l’era digitale che stiamo vivendo è anche possibile espandersi a livello globale ancora più velocemente! Attraverso il Brand che ha creato vuole centralizzare il valore della pizza nel mondo e rappresentarla attraverso un Brand Italiano, come lo è Ferrero, Nutella, Barilla, Lavazza e tanti altri brand famosi nel mondo. Bruno vespa fece notare nella trasmissione che nel 2021 solo in Campania hanno chiuso 7000 pizzerie, cosa vuol dire questo? Che va bene la passione, la tradizione ecc., ma lavorare tutto il giorno per fare pizze a basso costo alla lunga ti porta a chiudere e un Imprenditore se sceglie di fare questo mestiere è perché la mattina si sveglia per guadagnare e vincere non per tirare a campare, il problema è nostro che siamo stati educati in questo sistema a volare basso, stare piccolini e guadagnare il giusto che ci basti per sopravvivere. Ecco che poi quando c’è qualcuno che vuole emergere e non la pensa come la massa, lo attacchiamo invidiosi. Non siamo un territorio che sviluppa Imprenditori, ma lavoratori autonomi che non vogliono il capo, di questo è creato il tessuto imprenditoriale italiano, di operai che decidono di lavorare in proprio per non avere un padrone. Non c’è niente di male nel desiderare un’attività propria, anzi tanto di cappello a questi eroi che fanno impresa in Italia, sono degni di lode, ma bisogna imparare ad alzare l’asticella e desiderare di più, crescere e prosperare. Come hai ben capito è questo il segreto del successo di un Imprenditore, avere il Desiderio di realizzare e porsi degli Obiettivi, da questa base si può iniziare a pianificare il Business e il marketing da applicare per raggiungere quegli obiettivi. E adesso vediamo qual è il MARKETING che Briatore ha applicato al suo Brand per far sì che si distingua e diventi qualcosa di desiderato ed esclusivo. Iniziamo a porci queste domande: Che tipo di prodotto faccio, come lo faccio? Come faccio a venderlo a prezzi più alti? Come faccio a renderlo esclusivo? A chi vendo il mio prodotto? Quali servizi possono valorizzare il mio prodotto? Dove lo vendo il mio prodotto? Come faccio la pubblicità, dove e con quale budget? Beh, le domande sono tante e bisogna metterle tutte sul piatto della bilancia, la cosa importante è rispondere in modo efficace e trovare la soluzione vincente. Partiamo dal prodotto, deve essere buono, di qualità e piacere sia in Italia che all’estero, con ingredienti speciali e costosi. Crazy Pizza, innanzitutto, non si sviluppa nei borghi o nei paesini ma in Città ben definite e strategiche di diverse Nazioni, ha luoghi ben strutturati, accoglienti ed eleganti e già questo inizia a definire il target. Ciò che il Cliente deve trovare nei ristoranti di Briatore non deve trovarlo da nessuna parte in modo che se voglia differenziarsi debba ritornare da Crazy Pizza. Come avrai capito Crazy Pizza non è per tutti, ma il target è ben definito, si rivolge alle persone Alto Spendenti, non ai ricchi, attenzione, ma gli Alto Spendenti. Gli Alto Spendenti sono quelle persone che pur non potendoselo permettere, verranno nel tuo locale solo per poi vantarsene con gli amici. Per questo motivo è importante far sapere al tuo pubblico che esisti ma soprattutto che sei diverso rispetto ai tuoi concorrenti. La chiave è tutta qui, riuscire a convincere i tuoi clienti che tu sei la scelta migliore per loro, e di fatto lo devi anche essere, anche se non potrai esserlo per tutti! Per cui, tieni a mente questo: fai sapere ai tuoi clienti tramite il marketing che tu sei diverso e riesci a risolvere i loro problemi in una maniera unica, ti assicuro che tutto il resto verrà da sé. Ma se hai già un’attività e non sei ancora riuscito a farla decollare, possiamo aiutarti a trovare il giusto metodo per aiutarti a farla crescere, sfruttando le piattaforme social che in questo caso saranno fondamentali per veicolare la pubblicità della tua attività. Attraverso il nostro checkup gratuito, potrai scoprire quali sono le criticità e come migliorare il tuo posizionamento online, per poter attuare così una strategia mirata ed efficace. Approfittarne ora, vuol dire mettersi in gioco ed essere pronti ad un nuovo modo di concepire il marketing. Clicca il qui o contattaci attraverso il modulo presente sul nostro sito. Parleremo insieme dei nuovi scenari commerciali e di come poterli sfruttare per il successo della tua attività.


Seguici nei vari social:


Facebook: https://www.facebook.com/uncentesimoallavolta


Instagram: https://www.instagram.com/uncavdigitalsolutions


Youtube: https://www.youtube.com/c/UncavDigitalSolutions


Se desideri ricevere le news del blog e tenerti aggiornato/a


Registrati Gratuitamente cliccando qui: ---> AREA MEMBRI


Vieni a costruire il successo della tua Attività Online #uncentesimoallavolta.



Valentina Cappello Social Media Manager Uncav Digital Solutions

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti