Dall’Era dell’informazione all’era dell’Esperienza

Aggiornamento: 25 gen

Con la fine dell’Era Industriale siamo passati all’Era dell’Informazione e del Sapere.

Chi si documenta e concentra la sua attenzione sul sapere, sopravvive al cambiamento.

Con l’avvento di internet, poi, il sapere condiviso diviene l’arma vincente da contrapporre alla crisi.


A 25 anni dall’introduzione del World Wide Web, quella che è stata chiamata l’Era dell’Informazione volge al termine.

Grazie agli smartphone e alla connettività sempre e ovunque, stiamo entrando nell’ Era dell’Esperienza.

Ora i micro-computer che abbiamo sempre in tasca, i sensori mobile e la connettività ad alta velocità ci fanno muovere verso le esperienze. Il nostro modo di interagire sta cambiando, plasmandosi con i dispositivi sempre connessi.

Basti pensare a Facebook e Snapchat.

Il primo è nato nell’Era dell’Informazione, durante la quale l’identità corrisponde a ciò che è contenuto nei nostri profili digitali e si basa sull’accumulo di testi, foto, video e link. La personalità è la somma di ciò che è stato salvato e condiviso.


Adesso però se chiedi ai giovani cosa preferiscono, ti risponderanno Instagram e Snapchat, Facebook lo lasciano ai “vecchi”.

Dunque il mobile ha cambiato il modo in cui presentiamo la nostra identità digitale, come dimostra Snapchat. La sua innovazione è quella di aver introdotto conversazioni effimere, dati che non si accumulano. Il profilo non è più al centro dell’universo social della persona.

L’idea che sta alla base dell’Era dell’Esperienza è che le storie che vengono condivise e raccontate sono più reali che mai.


Si trasferiscono in primo luogo le emozioni, come dimostra anche il meccanismo di feedback introdotto da Facebook, che oltre al “mi piace” prevede sei reazioni, sei emoticons.

In Snapchat e Instagram tutto inizia dalla videocamera, il primo imput è visivo.



Proprio per questo probabilmente Facebook ha introdotto live video, fotocamera a 360° e prodotti di realtà virtuale.

La realtà e la comunicazione di momenti reali sono alla base di questa nuova Era, in cui Snapchat e Instagram hanno successo e in cui in futuro vedremo tecnologie ancora più immersive.


Le nostre identità online e offline convergono, le storie che raccontiamo partono dal visual e hano successo le tecnologie che veicolano un’esperienza. Questi trend aprono una nuova era tecnologica, ricca di opportunità da cogliere.



Uncav cavalca proprio l’onda di questo cambiamento e si sposa con l’Era dell’Esperienza nel digitale.

Tu cosa aspetti ad unirti a noi? Vuoi rimanere indietro?

Dimmi come la pensi e condividi questo articolo!


Valentina Cappello Top Admin Uncav Community Team Italia



Seguimi nei vari social :

Facebook : https://www.facebook.com/uncentesimoallavolta

Instagram : https://www.instagram.com/uncavcommunityteamitalia

Youtube : https://www.youtube.com/channel/UCVIhonaCmF9mdDcU4C26JhQ?view_as=subscriber


Vuoi interagire con questo post?

REGISTRARTI GRATUITAMENTE come membro, avrai l'opportunità di creare il tuo profilo personale e la tua descrizione con foto e video, come in qualsiasi social e sarà privato e visibile solo dai membri del blog.

Occasione unica per farsi conoscere dagli altri e conoscere nuove persone e chissà che non possano nascere nuove amicizie e collaborazioni.

Per noi saresti una persona importante, perchè interagendo con i post, commentando, mettendo cuoricini e condividendo i post che più ti piacciono, contribuisci a diffondere messaggi positivi nel web, perchè di positività non è mai morto nessuno e come dice sempre Francesco Militti : Condividere è un gesto d'amore!


#uncentesimoallavolta #imprenditoridigitali #lavorareonline #lavorodacasa #smartworking #stiledivita #innovazionetecnologica #cambiarelavoro #opportunità

88 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti