top of page

chatgpt sostituisce 700 dipendenti di klarna per comunicare con i clienti

Negli ultimi mesi, il mondo degli affari ha assistito a un cambiamento epocale nella gestione delle comunicazioni aziendali, grazie all'introduzione dell'assistente virtuale basato su OpenAI da parte di Klarna, l'azienda svedese di servizi di pagamento.

Questo sviluppo non solo ha cambiato il volto del servizio clienti, ma ha anche sottolineato l'importanza cruciale della comunicazione digitale per gli imprenditori moderni.



Solo un mese dopo il lancio globale del suo assistente virtuale, Klarna ha condiviso dati impressionanti che testimoniano l'efficacia del sistema nell'ottimizzare le interazioni con i clienti, migliorare la soddisfazione degli acquirenti e incrementare i risultati finanziari.

L'assistente virtuale basato sull'intelligenza artificiale di OpenAI gestisce già due terzi di tutte le conversazioni del servizio clienti di Klarna, pari a circa 2,3 milioni di interazioni fino ad ora. Ciò non solo rappresenta una significativa efficienza operativa, ma anche una testimonianza della crescente accettazione di tecnologie avanzate nell'ambito della comunicazione aziendale.


Ciò che rende ancora più straordinario questo progresso è che il chatbot ha ottenuto valutazioni di soddisfazione clienti paragonabili a quelle degli agenti umani. Klarna, inoltre, stima che l'introduzione di questo sistema possa incrementare i profitti del 2024 di circa 40 milioni di dollari, dimostrando che investire in tecnologie all'avanguardia può tradursi in vantaggi finanziari significativi.

Questa trasformazione radicale nel modo in cui Klarna gestisce le comunicazioni online è un esempio tangibile di come la reattività sia diventata cruciale nell'era digitale degli affari. La capacità del chatbot di gestire una vasta gamma di attività, compresi rimborsi, cancellazioni e contestazioni, evidenzia il potenziale di queste tecnologie nel migliorare l'esperienza complessiva del cliente.


Tuttavia, questa innovazione non è priva di sfide e controversie. Klarna ha affrontato critiche per i tagli del personale precedenti e ha dovuto difendere la sua scelta di affidarsi all'IA per ottimizzare le operazioni aziendali. L'amministratore delegato, Sebastian Siemiatkowski, ha sottolineato che l'integrazione dell'IA non è direttamente correlata ai precedenti licenziamenti, ma è una mossa strategica per rendere l'azienda più efficiente e competitiva.


Questo sviluppo si allinea perfettamente con la visione di Francesco Militti, il quale ha sempre affrontato questo argomento con i Clienti, dicendo quanto sia importante essere reattivi nel comunicare via e-mail, WhatsApp o qualsiasi strumento di messaggistica e quanto sia essenziale per l'imprenditore abbracciare la comunicazione digitale per rimanere competitivi sul mercato.

Non ci dimentichiamo che dietro ogni post sui social, email o messaggio, c'è sempre una persona che si aspetta una risposta e di essere considerata, non ci lamentiamo quindi che la tecnologia ci ruba posti di lavoro...


Klarna sta non solo abbracciando questa filosofia ma sta anche guidando il cambiamento, dimostrando che la tecnologia può essere un alleato potente nella creazione di un'azienda di successo e orientata al futuro.

In conclusione, Klarna, con il supporto di OpenAI, sta plasmando il futuro degli affari online, dimostrando che la comunicazione digitale efficace è la chiave per mantenere la rilevanza e ottenere successo nell'attuale panorama imprenditoriale.


E tu come la pensi? Commenta il post sui social e dicci la tua.




Francesco Militti


Vieni a trovarmi sui miei canali Social:


Segui Uncav nei vari social:

13 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page